office2007Excel è il modo migliore (e più veloce) di interrogare i cubi OLAP. Connettersi a un database OLAP da Excel è semplice e veloce grazie alla possibilità di salvare le connessioni, una volta collegati si possono creare tabelle pivot trascinando attributi, gerarchie o misure nei vari riquadri (filtri, righe, colonne, misure).

I dati che compaiono nella tabella pivot possono essere filtrati in vari modi:
• Filtri su attributi o gerarchie
• Filtri su righe o colonne
• Filtri su misure.

Nelle righe o colonne c’è la possibilità di creare dei raggruppamenti di dati (drill/down) ulteriori a quelli che dispone il cubo:
• raggruppare gli elementi numerici
• raggruppare date o ore
• raggruppare gli elementi selezionati.

I dati possono essere ordinati, formattati, la tabella pivot può essere formattata graficamente, si può espandere o comprimere con un solo gesto tutti i raggruppamenti presenti sulle righe o colonne.

Oltre alla tabella si possono inserire nel report dei grafici e qui office dispone di un variato elenco di grafici: istogramma, grafico a linee, grafico a torta, grafico a barre, grafico ad area, grafico a dispersione ecc. A tali grafici si può modificare la visualizzazione degli assi, aggiungere titoli ed etichette dati, aggiungere una legenda o una tabella dati, applicare opzioni speciali per ogni tipo di grafico.

[stextbox id=”custom”  image=”http://www.csio.it/risorse/img/pdf.png“] CLICCA QUI PER VEDERE L’ALLEGATO PDF. Il documento allegato mostra come realizzare report mediante Microsoft Excel 2007.[/stextbox]